007: Missione Goldfinger

scritto da alessandro il 5 settembre 2008 Commenti 0 Cinema e Televisione
In Goldfinger, dopo il tradimento della segretaria Jill Masterson nei confronti del suo boss (il cattivo Auric Goldfinger), ella viene assassinata in stile dipingendo il suo corpo di vernice dorata. Come poi spiega James Bond, dopo il ritrovamento del cadavere, la vernice può causare la morte perché impedisce la respirazione da parte dei pori della pelle.In effetti al tempo del fil... [Prosegue]
Tags: ,

Il biglietto disonesto

scritto da alessandro il 5 settembre 2007 Commenti 2 Leggende del quotidiano
Un camion sta percorrendo una strada di periferia, quando ad un tratto urta per sbaglio un'auto parcheggiata. Il camionista si ferma, scende, nota che non c'è nessuno in giro, eccetto alcuni tizi che osservano i suoi movimenti dalla vetrina di un bar. Il camionista prende carta e penna, scrive un biglietto, lo lascia sul parabrezza della macchina urtata, risale sul camion e riparte. Dalla v... [Prosegue]

Il Cane nel forno a microonde

scritto da alessandro il 5 settembre 2006 Commenti 0 Leggende del quotidiano
La leggenda del cane nel forno a microonde, è in effetti una leggenda dalla tonalità macabra (sempre di morte si parla), ma tutto sommato è una storia divertente, raccontata quasi come barzelletta, e si inserisce in un filone di altre leggende che hanno tutte un tratto in comune, ovvero l'esplosione di animali. La storia riguarda un'anziana signora cui viene regalato un fo... [Prosegue]

L’incidente motociclistico di Bob Dylan

scritto da fabio caironi il 18 febbraio 2006 Commenti 0 Musica
Bob Dylan ebbe, il 29 luglio 1966, un incidente motociclistico molto grave, che lo tenne lontano dalle folle per lungo tempo. Dylan fu ricoverato per mesi in un ospedale, perché nella caduta aveva riportato la frattura di una vertebra cervicale, quindi abbisognava di assistenza continua. I fans, e soprattutto i suoi detrattori, quelli che dal festival di Newport ’65 lo chiamavano &l... [Prosegue]

Una nursey umana

scritto da tommaso raiola il 5 ottobre 2005 Commenti 0 Leggende del quotidiano
Mi è stata raccontata almeno tre volte nell'ultimo mese, da tre persone non collegate in alcun modo tra loro e che hanno detto di averla sentita raccontare da loro amici (amici poi risultati essere amici di amici, e così via...). La storia è questa e, non presentando significative varianti, dovrebbe essere in circolazione da poco: Una signora si reca in vacanza in Messico (o ... [Prosegue]

Il Dobermann soffocato

scritto da alessandro il 5 settembre 2005 Commenti 0 Leggende del quotidiano
Una donna è tornata a casa dopo aver fatto spese, carica di pacchetti, e ha trovato il suo dobermann steso sull'ingresso boccheggiante e semisoffocato. Dopo aver lasciato cadere i pacchetti e aver cercato inutilmente di farlo di nuovo respirare, la donna ha caricato in fretta e furia il cane sulla macchina e lo ha portato dal veterinario. Il medico ha dato un'occhiata al cane e ha detto... [Prosegue]

Il Cane Suicida

scritto da alessandro il 5 settembre 2004 Commenti 1 Leggende del quotidiano
Questa leggenda è famosissima, ripresa innumerevoli volte anche nel mondo della televisione e nel cinema come gag divertente. La versione più comune tratta di un ragazzo che si reca a casa di una ragazza, conosciuta da poco, per un appuntamento.  Fu così che il tipo si reca all'indirizzo, scoprendo con stupore che la ragazza abita in un grattacielo. La ragazza gli apr... [Prosegue]

Il Ragno nell'acconciatura

scritto da alessandro il 5 settembre 2004 Commenti 0 Leggende del quotidiano
Negli anni'50-'60 andavano di moda certe buffe pettinature, gli "alveari". Si faceva a gara per vedere chi si acconciava i capelli più in alto e chi si spruzzava più lacca. La mia parrucchiera mi ha raccontato questa vicenda, giurandomi che è capitata veramente ad una amica di sua nipote. Questa ragazza si era fissata i capelli così in alto e spruzzata così tan... [Prosegue]

La verità sul "Penis Captivus"

scritto da alessandro il 5 settembre 2004 Commenti 0 Leggende del quotidiano
Il fenomeno del penis captivus, e cioè imprigionato, viene menzionato solamente in alcune pubblicazioni mediche sporadiche sin dal secolo scorso. Possiamo però rilevare che generalmente sono riferiti, probabilmente, a episodi immaginari o decisamente improbabili. Anche il folklorista J. H. Brunvand, nelle sue numerose ricerche sulle leggende metropolitane, non è riuscito a rac... [Prosegue]

Incastrati!

scritto da alessandro il 5 settembre 2004 Commenti 3 Leggende del quotidiano
C'era quella coppia di amanti. Lei tradiva il marito con un ragazzo più giovane. Non volevano farsi scoprire e così i loro rapporti si consumavano all'interno della macchina del ragazzo in campagne sperdute, lontano da occhi indiscreti. Una sera, complice la passione, i due rimangono incastrati, e non riescono in nessun modo a liberarsi, tanto che sono costretti a chiamare aiuto. Inu... [Prosegue]
Seguici via RSS


RecentComments

Ultimi Commenti
Comment RSS
Login
Accedi
 
 
Log in