La morte della compagna di stanza

scritto da alessandro il 10 gennaio 2009 Commenti 11 Leggende del quotidiano
"Siamo in un pensionato femminile di un campus americano, dove una ragazza torna una sera molto tardi e va a letto piano senza svegliare la sua compagna di stanza. Sta attenta a non accendere la luce e si infila le cuffie del walk-man per non sentire i gemiti dell'amica, spesso intenta ad amoreggiare con qualche ragazzo. La mattina, trova l'amica uccisa e un messaggio lasciato accanto al corpo "No... [Prosegue]

L’assassino era Oswald? No, grazie.

scritto da giuseppe sabatino il 8 maggio 2008 Commenti 1 Guerre e Complotti
Diego Verdegiglio, autore del libro “Ecco chi ha ucciso John Kennedy”, le cui conclusioni sostengono appassionatamente quelle del Rapporto Warren, ripete saltuariamente che, tra il ’66 e l’86, egli fu un convinto complottista al quale era stato lavato il cervello con rivelazioni sensazionali e ipotesi varie. Quindi Verdegiglio nasce complottista, per poi, grazie a illuminan... [Prosegue]
Tags: ,

Sorpresa! L'assassino era Oswald

scritto da diego verdegiglio il 19 settembre 2005 Commenti 3 Guerre e Complotti
"Per vent'anni, dal 1966 all'86, ho creduto anch'io (come Gerald Posner e Jim Moore, due ricercatori americani contemporanei che cambiarono idea in seguito) alla tesi del complotto, dopo un lavaggio del cervello di rivelazioni sensazionali, nuove ipotesi, teorie tra le più varie e, a volte, assurde. Anche a me, come a tanti, compresa, oggi, la stessa moglie di Lee Oswald, sembrava logico ... [Prosegue]
Tags: ,

JFK: Chi uccise il presidente?

scritto da alessandro il 6 settembre 2003 Commenti 0 Guerre e Complotti
22 Novembre 1963, Dallas. Il neo-presidente John Fitzgerald Kennedy viene assasinato. L’intero paese degli Stati Uniti si ferma, e con lui tutto il pianeta. Dopo poche ore tale Lee Oswald viene arrestato come autore dell’omicidio. Non ci sono certezze, ma la verità non riesce a venire a galla perché anche Oswald, dopo poco, viene assassinato da un qualunque(?) Jack Ruby... [Prosegue]
Tags: ,

Il Tee mortale

scritto da alessandro il 8 febbraio 2003 Commenti 0 Leggende del quotidiano
C'era un tizio che ogni sabato andava a giocare a Golf, Dopo ogni primo colpo, aveva l'abitudine di raccogliere il tee e se lo metteva in bocca, fino alla buca successiva. Un giornò però… ZAC, cade stecchito alla diciottesima buca. Il tee si era impregnato dei pesticidi per gli insetti usati per il terreno da golf, e lui succhiò il veleno dal tee fino a morirne." Quest... [Prosegue]

L'Uncino

scritto da alessandro il 8 gennaio 2003 Commenti 0 Leggende del quotidiano
Questa è una vecchia leggenda dell'orrore famosissima negli Stati Uniti, un po' meno in Italia, se non grazie ad echi filoamericani."La leggenda ha come protagonisti una coppia di giovani, appartatisi a tarda sera ,con la macchina nei pressi di un boschetto. Improvvisamente la ragazza comincia ad avvertire una strana presenza, come qualcuno che la stesse fissando. Si innervosisce e lo fa pr... [Prosegue]

La morte del fidanzato

scritto da alessandro il 7 gennaio 2003 Commenti 1 Leggende del quotidiano
"Una giovane coppia stava andando verso un promontorio sul mare per potersi appartare; era ormai notte fonda, quando, al momento di ripartire, la loro macchina rimane senza benzina. Il ragazzo tranquillizza la sua compagna, dicendo che andrà fuori a cercare una stazione di servizio, che ha visto a circa un miglio di distanza; le raccomanda di non uscire dalla macchina per nessun motivo; qua... [Prosegue]
Seguici via RSS


RecentComments

Ultimi Commenti
Comment RSS
Login
Accedi
 
 
Log in