Storie di temi ingegnosi

scritto da alessandro il 5 settembre 2004 Commenti 0 Leggende del quotidiano

I) Perché?
Un professore di filosofia assegna ai suoi studenti un tema di una sola parola: "Perché?". E in seguito attribuisce il massimo dei voti solo allo studente che sul foglio aveva risposto semplicemente: "Perché no?".

II) La sedia
Siamo ad Harvard. Tema sulla Metafisica. Quando gli studenti sono seduti per l'esame finale, il professore sistema loro davanti una sedia: "Provate che questa sedia esiste" dive. "Avete due ore". Mentre tutti cominciano a mordicchiare nervosamente le loro penne e a guardare verso il soffitto in cerca di ispirazione, uno studente si appoggia tranquillo allo schienale e scrive sul foglio: "Quale sedia?". Poi consegna il compito ed esce dall'aula, proprio mentre gli altri cominciano a scribacchiare furiosamente. Anche qui lo studente prende la votazione più alta.

III) Il Coraggio
In classe fu dato un tema dal titolo abbastanza disarmate: "Il coraggio." Tutti rimangono ammutoliti, chi tamburella sul banco, chi confabula col vicino, chi cerca una qualche ispirazione guardando fuori dalla finestra o sul soffitto. Improvvisamente un alunno si alza e consegna. Aveva scritto: "Secondo me coraggio vuol dire consegnare il compito in bianco". Prese il massimo dei voti.

Commenti chiusi
Seguici via RSS


RecentComments

Ultimi Commenti
Comment RSS
Login
Accedi
 
 
Log in