Il compito in classe in due domande

scritto da alessandro il 5 settembre 2005 Commenti 0 Leggende del quotidiano

Variante 1) Questo studente arriva all'ultimo compito con un'ottima media. Ci sono due domande scritte a cui deve rispondere: della prima non sa niente, mentre è fortunato per quanto riguarda la seconda. Riempie allora il primo dei protocolli predisposti per il compito con qualunque cosa gli venga in mente; scrive poi "II" sella prima pagina del secondo protocollo e lo inizia con quella che è in apparenza l'ultima frase della risposta alla prima domanda.Poi sulla seconda pagina di questo protocollo scrive "2" per indicare la risposta alla seconda domanda e fa un bellissimo tema, consegnando poi solo il secondo protocollo. Qualche giorno dopo riceve un biglietto da professore che gli dice che ha terminato l'anno con un'ottima votazione e si scusa per aver perso il primo protocollo.

Variante 2) Lo studente ha un compito che si compone di due pagine. Vedendo che non sa molto, usa tutto il suo tempo per la seconda pagina e al momento della consegna infila il primo foglio nel quaderno e dà solo il secondo foglio. Una volta fuori dall'aula, va a vedere in fretta le risposte e compila il primo foglio, che poi calpesta e consegna ad un amico che frequenta una classe dopo la sua nella stessa aula. L'amico si avvicina all'insegnante e dice di aver trovato il foglio "laggiù in fondo". L'insegnante lo prende, controlla i compiti raccolti in precedenza, e naturalmente scopre che manca la prima pagina di quello studente. Al momento della correzione, lo studente prende un ottimo voto.

Tags: ,

Commenti

Commenti chiusi
Seguici via RSS


RecentComments

Ultimi Commenti
Comment RSS
Login
Accedi
 
 
Log in